Uscita 5 del 30.3.2008: Testa Costabella del Piz

Relazione by Kia

Un’altra bella giornata! Contrariamente alla previsioni meteo, ancora una
volta siam tornati abbronzati!

Questa volta la levataccia è stata un pò meno traumatica per la maggior
parte del gruppo che già aveva trascorso la notte in zona. Certo è mancato
un pò il viaggio tutti insieme in pulman (e anche il vice-diretur, grande
assente!) ma alle 8.30 dell’ora legale i gruppetti son partiti tutti belli
pimpanti verso la meta!

Per fortuna il tratto con gli sci in spalla è stato breve e la neve è
sembrata da subito molto bella perchè l’idea di dover fare 1500 mt di
dislivello spaventava un pò!

Ma il paesaggio bellissimo, la temperatura ideale e la neve ottima hanno
portato tutti quanti a raggiungere la vetta!
La salita è stata lunga ma mai troppo ripida (per la gioia di chi non ha
ancora imparato proprio benissimo le inversioni!!!) e ogni tanto qualche
tratto semi piano ha permesso di riprendersi un pò.
Più o meno a metà strada ci siam ritrovati tutti e sapere di aver già fatto
più della metà del dislivello ha rincuorato gli animi e spronato a ripartire
ancora più gasati!

L’arrivo sulla cima è stato una gran soddisfazione. Il tempo ottimo ha
permesso di potersi fermare un pò, smangiucchiare, fare vari reportage
fotografici, ammirare il bellissimo panorama e festeggiarci a vicenda man
mano che si arrivava su.
Anche la discesa è stata tanto bella quanto varia. La neve, soprattutto nel
primo tratto, era eccezionale. Si son viste esibizioni spettacolari e anche
i meno abili han potuto dar sfoggio di quanto imparato sin ora.
Nel secondo tratto abbiamo avuto la possibilità di destreggiarci tra
canaletti e bosco fitto così da imparare una volta per tutte a non
schiantarci contro gli alberi ed a non rotolare giù proprio come valanghe.
Con qualche acrobazia e qualche volo spettacolare (anche con capriola!),
siamo arrivati tutti stanchetti ma molto soddisfatti alle macchine. Siamo
stati talmente bravi che ci è stato permesso di scampare alla ormai
tradizionale prova arva!

Alleggeriti da scarponi e strati vari di giacche e pile ci siam ritrovati
tutti nel praticello a mangiare e bere come da miglior tradizione. Anche
senza pulman e tavolino ce la siam cavata benissimo!
Dopo questa gran gita ci sentiamo tutti pronti ed esaltati per il gran
finale del corso: le gite di due giorni!!!!






Lascia un commento