Uscita 6 del 15.04.2012: Monte Banchetta (Il Motta)

Che fare quando le previsioni per la domenica confermano cielo nuvoloso e precipitazioni diffuse fino al pomeriggio? e fuori continua a piovere? e in montagna siamo certi che nevichi?

a) programmare una dormita sino a tarda mattinata e poi cinema

b) passare la giornata elaborando 730 per tutta la famiglia

c) raggiungere alle 7 quei matti dello sci alpinismo e con loro andare in gita

Risposta esatta? Ma la c), ovviamente!!!

Ben 38 hanno avuto fede e 38 sono stati i premiati con 1000 metri di salita in quello che una volta si descriveva quale “ambiente natalizio”: tanta neve fresca al suolo e sui boschi, sempre più neve salendo (60cm misurati sul pendio finale), neve dal cielo…
Ma tutti festanti, qualcuno più affaticato perché “tanto l’appuntamento è alle 7, sabato sera posso anche uscire, e magari bere un bicchiere in più…”, e tutti giunti alla meta anche con esclamazioni del tipo “ma siamo già arrivati?”.
E in punta si intravedeva (per poco, per la verità) anche il sole!

Via le pelli e giù, tra schiarite e banchi di nebbia ormai nessuno più si spaventa, segui chi ti precede e lascia correre gli sci, tanto è tutta farina fresca, giù solcando pendii che fino alla domenica prima erano calpestati da pistaioli paganti (che già che pagano sciano su neve artificiale, per noi sci alpinisti le piste riservano solo farina…), giù con sci sino alla macchina che al 15 aprile non è assolutamente scontato…

Lezione imparata: la domenica che faccia brutto o che faccia bello con la scuola devo sempre andare !

Lascia un commento